Covid: legali familiari vittime, 'fiducia in esito causa contro Ministero Salute e Lombardia'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 20 set. (Adnkronos) – "Abbiamo preso visione di diverse richieste di archiviazione da parte di alcune procure nel territorio italiano, non riferite comunque alla procura di Bergamo, in merito ad esposti contro ignoti per epidemia colposa depositati da alcuni familiari delle vittime". Lo comunicano i legali dei 500 familiari delle vittime che hanno intentato una causa civile contro il Ministero della Salute e la Regione Lombardia, Consuelo Locati, Alessandro Pedone, Luca Berni, Piero Pasini, Giovanni Benedetto.

"Da un punto di vista penale pare complesso identificare profili di responsabilità penale soggettiva per epidemia colposa", continuano i legali. "Una differenza sostanziale rispetto alle palesi e certosinamente documentate responsabilità istituzionali che la causa civile ha invece la facoltà di far valere e rispetto al cui esito siamo molto fiduciosi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli