Covid, Lidl paga 200 dollari extra ai dipendenti Usa che si vaccinano

Logo Lidl presso un punto vendita a Zurigo

(Reuters) - La catena tedesca di discount Lidl ha fatto sapere oggi che pagherà 200 dollari in più a tutti i dipendenti statunitensi che scelgono di vaccinarsi contro il Covid-19, dopo l'aumento delle quantità di dosi vaccinali a disposizione dei diversi Stati. L'annuncio segue iniziative simili da parte dei supermercati Aldi, della catena di negozi Dollar General, nonché del gestore di servizi alimentari Instacart.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Cristina Carlevaro, r.plantera@thomsonreuters.com, +48 58 769 65 79)