Covid, Liguria offre polizza sanitaria ai turisti stranieri

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Genova, 27 apr. (askanews) - La Regione Liguria offrirà una polizza di copertura sanitaria ai turisti che soggiorneranno in Liguria dal 1 giugno al 31 dicembre per i danni di un eventuale contagio da Covid.

La misura è contenuta in un emendamento al ddl 65 presentato oggi dalla Giunta in Consiglio regionale e approvata all'unanimità. Verrà finanziata dal bilancio di previsione 2020-2022 con il fondo straordinario per l'emergenza Covid e verrà emanato un bando per la scelta della compagnia di assicurazione. La spesa prevista è di 300mila euro.

La copertura sarà applicata automaticamente a tutti i turisti non residenti in Italia che sceglieranno una struttura alberghiera o extra alberghiera classificata dalla Regione Liguria e la tutela si estende anche agli albergatori, per i costi di eventuali periodi di quarantena e di conseguente chiusura della struttura o di una sua parte.

"La Liguria - sottolineano il presidente Toti e l'assessore regionale al turismo Gianni Berrino - è la prima regione italiana che sta predisponendo questo strumento di tutela per i suoi turisti ed è una delle prime in Europa. Soltanto l'Andalusia, infatti, offre già una copertura assicurativa ai turisti in arrivo. La stagione estiva - concludono Toti e Berrino - è fondamentale per il nostro turismo e dobbiamo fare tutto il possibile perché i nostri operatori possano lavorare in tranquillità".