Covid, lo sfogo di Mara Venier a Domenica In: "Non ne possiamo più"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Non ne possiamo più". Mara Venier si commuove ricordando Giovanni Gastel, uno dei più grandi fotografi italiani scomparso all'età di 65 anni per covid. "Mi raccomando, vaccinatevi. Arrisavvero questi vaccini, non si può più morire così. Non si può più morire così, scusatemi...", dice la conduttrice di Domenica In. "Siamo tutti ormai stremati, molto avviliti. Vaccinate, siamo disposti a tutto ma dobbiamo uscire da questa situazione. C'è troppo dolore e questo dolore ci annienta. Io sono qui da un anno in uno studio vuoto, cerco di rassicurare chi mi guarda, sto qui senza pubblico con i miei ragazzi spaventati e impauriti: non ne possiamo più. Scusate lo sfogo, è quello che pensano gli italiani: non se ne può più", dice in studio, alla presenza del viceministro Pierpaolo Sileri.