Covid: Lollobrigida, 'assurdo viaggi all'estero e non in Italia'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 mar. (Adnkronos) – "A Pasqua sarà possibile viaggiare all’estero ma non in Italia. È semplicemente paradossale, che mentre tutto il sistema turistico italiano è fermo da mesi a causa di assurde restrizioni, gli italiani possano varcare i confini per trascorrere le vacanze pasquali in altre Nazioni". Lo afferma Francesco Lollobrigida, capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera.

"Se le persone vaccinate sono a basso rischio contagio e se un cittadino ha effettuato un tampone con risultato negativo, si deve dare loro la possibilità -prosegue l'esponente d Fdi- di frequentare le bellissime località del nostro Paese, anche per far ripartire migliaia di imprese del comparto del turismo e della ristorazione che rispettano i protocolli anti-Covid. Il governo revochi le chiusure dei confini tra regioni, come richiesto da Federalberghi. Fratelli d’Italia si farà portavoce, in Parlamento, di questa richiesta”.