Covid: Lollobrigida, 'chiarire perchè locali chiusi e feste a piazza del Popolo'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 3 lug. (Adnkronos) – "Locali chiusi o sequestrati, multe e danni per milioni di euro in una Nazione terrorizzata dal virus, poi, però, scopriamo che a piazza del Popolo si può ballare accalcati fino a tarda notte. Se è possibile realizzare questi eventi e tenere certi comportamenti nelle feste organizzate dal Comune e dalla Figc, perché non si può permettere altrettanto anche ai proprietari o gestori di discoteche e locali notturni? Il sindaco di Roma e il ministro dell’Interno rispondano a questo semplice quesito. In ogni caso o ci hanno mentito su tutto per limitare la democrazia oppure attuano comportamenti terroristici che mettono a serio rischio la salute dei cittadini”. Lo afferma il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli