Covid Lombardia, 3.724 contagi e 33 morti: bollettino 19 febbraio

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Sono 3.724 i contagi da coronavirus in Lombardia oggi, 19 febbraio, secondo il bollettino del ministero della Salute. Da ieri sono stati registrati altri 33 morti, che portano il totale a 27.971 dall'inizio dell'emergenza.

Sono 785 in provincia di Milano i nuovi casi positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore, di cui 325 a Milano città. Secondo i dati di Regione Lombardia, in provincia di Bergamo sono 240, a Brescia 787, a Como 295, a Cremona 100, a Lecco 108, a Lodi 27, a Mantova 140, a Monza e Brianza 462, a Pavia 166, a Sondrio 24 e a Varese 528.

Sono 3.733 le persone ricoverate negli ospedali della Lombardia e positive al coronavirus, 17 in più nelle ultime 24 ore. In terapia intensiva i ricoverati sono 373, in aumento di 5 unità. Secondo Regione Lombardia, i guariti e i dimessi sono 1.875 in più di ieri.

Lombardia zona gialla - "La Lombardia resta gialla". Lo ha annunciato il presidente della Regione, Attilio Fontana, sulla sua pagina Facebook. "Siamo intervenuti con limitazioni localizzate per contenere meglio, tracciare e isolare i piccoli focolai. Azioni mirate a mantenere la Lombardia il più possibile libera da restrizioni" ma, ha ammonito Fontana, "serve massima attenzione da parte di tutti. Serve che arrivino i vaccini", ha aggiunto.

Per il governatore comunque "si dovrebbe rivedere il metodo delle limitazioni. Bisognerebbe fare limitazioni per un tempo più lungo - ha detto ai microfoni di Skytg24 - per evitare di fare continuamente aperture e chiusure senza dare certezze ai cittadini e alle attività economiche. Servirebbero misure forse meno draconiane ma per un tempo maggiore", ha spiegato.