Covid, in Lombardia da fine luglio vaccini in 21 farmacie

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 14 lug. (askanews) - Saranno 21 le farmacie della Lombardia nelle quali sarà possibile ricevere la propria dose di vaccino anti-Covid a partire dalla fine di luglio. Lo ha annunciato in una nota la vicepresidente di Regione Lombardia, Letizia Moratti. "L'iniziativa prevede la partecipazione alla campagna anti Covid-19 da parte delle farmacie convenzionate aderenti, per gli anni 2021 e 2022. La vaccinazione sarà eseguita da farmacisti adeguatamente formati", ha detto Moratti.

La prima fase sperimentale prenderà avvio su tutto il territorio regionale a partire dalla fine di luglio nelle 21 farmacie convenzionate aderenti, tra le quali: Bergamo, Nuova farmacia Grumellina; Brescia, farmacia Fiorentini; Como, farmacia Di Breccia; Cremona, farmacia Galli e farmacia Leggeri; Monza, farmacia Manzoni; Milano, farmacia Ambreck; Varese, farmacia della Brunella. Il numero delle farmacie, fa sapere Palazzo Lombardia, progressivamente aumenterà fino al coinvolgimento di tutte quelle convenzionate.

L'iniziativa, è stato spiegato, nasce "in coerenza con quanto indicato dalla Struttura commissariale e con la disponibilità del vaccino Janssen" ed è volta "ad aumentare il più possibile il tasso di copertura vaccinale della popolazione over 60, con l'obiettivo di raggiungere l'immunità di comunità".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli