Covid: in Lombardia delibera per vaccinare volontari Auser

·1 minuto per la lettura
Covid: in Lombardia delibera per vaccinare volontari Auser
Covid: in Lombardia delibera per vaccinare volontari Auser

Milano, 13 mar. (Adnkronos) – Regione Lombardia, con delibera di oggi, ha inserito nei piani vaccinali i i volontari dell'Auser, l'associazione di volontariato. "Abbiamo chiesto a Regione Lombardia, dopo la prima fase riservata al personale medico e paramedico e agli ospiti delle RSA, di vaccinare questi generosi volontari, sia per consentire loro di svolgere il servizio sociale in sicurezza, sia per salvaguardare gli utenti che di norma sono persone fragili ed esposte al rischio di contagio", spiega in una nota la presidenza di Auser in Lombardia.

"Il trasporto sociale di Auser è un servizio molto apprezzato e diffuso sul territorio e consente ai cittadini e alle cittadine (tra cui anche parecchi minori) che non hanno la possibilità di muoversi, per età o disabilità, di essere accompagnati da un volontario competente e formato. L’accompagnamento è indirizzato agli ospedali, ai poliambulatori e ai centri sanitari per le visite specialistiche, gli esami clinici, i controlli periodici, la somministrazione di terapie oncologiche e di dialisi".

A partire da queste ultime settimane, si sono aggiunti gli accompagnamenti ai centri vaccinali per la somministrazione del vaccino anti-Covid19 agli ultra-ottantenni. "Siamo soddisfatti del risultato ottenuto, perché consentirà ad Auser e alle altre associazioni che svolgono questi servizi a favore della popolazione di continuare, in sicurezza, ad aiutare chi più ne ha bisogno".