Covid: in Lombardia obiettivo 18 luglio per chiudere campagna di massa/Adnkronos (2)

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – I dati non tengono ancora conto del contributo che potranno dare a questa fase medici di base, le aziende e le farmacie e che potrebbero consentire di arrivare a quelle 170mila iniezioni al giorno annunciate. Al momento, ha sottolineato Letizia Moratti, le dosi che servono "sono confermate", ma la certezza della disponibilità dei vaccini a maggio "la avremo a fine aprile". Ad ogni modo, secondo le previsioni di Bertolaso e della Regione, tra fine maggio e inizio giugno si sarà chiusa la fase degli over 60 e quindi "avremo coperto le categorie più a rischio con almeno una dose. Questo ci permetterà di abbattere le ospedalizzazioni e i ricoveri in terapia intensiva".

Per quando riguarda la categoria 50-59 anni, 1,59 milioni di persone, anche qui ci sono due variabili, a seconda della disponibilità delle dosi. L'avvio delle prenotazioni potrebbe partire il 30 aprile o il 15 maggio. Le somministrazioni di questa fascia d'età potrebbero quindi iniziare, nella più rosea delle ipotesi, il 19 maggio e chiudersi il 7 giugno; diversamente, inizieranno il 10 giugno e si chiuderanno a metà luglio. Per gli under 49, che sono poco più di 4 milioni, si allarga la forchetta e l'incertezza è maggiore: se tutto va bene, la Lombardia comincerà a vaccinarli dall'8 giugno completando le prime dosi il 18 luglio. Altrimenti il loro turno inizierà a luglio, per concludersi il 20 ottobre.

A questo schema, non ci saranno deroghe. In Lombardia "si andrà rigorosamente per classi di età", ha precisato sempre il coordinatore Bertolaso. "Non facciamo come hanno fatto altre Regioni, che hanno aperto un po' a tutti e stanno spalmando le varie categorie, comprese quelle degli over 80, su periodi più lunghi. Noi andiamo rigorosamente per classi di età che è la specifica, chiara, indicazione del Governo". Sulle vaccinazioni in azienda, invece, la Regione è pronta. Ma aspetta l'ok e il piano del commissario. (di Vittoria Vimercati)