Covid, in Lombardia più di 6 mln di adesioni a terza dose vaccini

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 11 gen. (askanews) - Con oggi sono più di sei milioni i cittadini lombardi che hanno aderito alla campagna vaccinale per la terza dose (6.143.881), di cui 4,4 milioni hanno già ricevuto il booster. Lo ha sottolineato sui social network la vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti, evidenziando come 740mila persone in più sono vaccinabili a partire da oggi con la riduzione dell'intervallo di tempo tra conclusione del ciclo primario e terza dose a 120 giorni (4 mesi), rispetto all'intervallo precedente di 5 mesi.

Tra i cittadini per cui sono passati almeno 120 giorni dalla conclusione del ciclo primario, il 61% ha ricevuto la terza dose, percentuale che sale all'80% tra gli over 60 e all'86% tra gli over 80. Negli ultimi sette giorni la media quotidiana di somministrazioni è stata di poco inferiore alle 100mila dosi compresi sabato e festivi, una media che è destinata a crescere ulteriormente nel corso di questa settimana.

Moratti ha ricordato che proteggersi con il vaccino, in un fase di larga circolazione del virus con la variante Omicron, è importantissimo per le persone più fragili a causa dell'età o di concomitanti comorbidità, ma è importante per tutti perché nessuno è al sicuro da decorsi anche gravi della malattia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli