Covid, in Lombardia vaccini senza prenotazione per personale scuola

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 14 lug. (askanews) - Regione Lombardia dal 17 al 21 luglio metterà a disposizione 120mila posti nei centri vaccinali per consentire l'accesso alla prenotazione delle prime dosi da parte del personale scolastico, docente e non docente, per un avvio in sicurezza dell'anno scolastico 2021/2022. Lo ha annunciato la vicepresidente di Regione Lombardia, Letizia Moratti. Allo stato attuale in Lombardia risultano vaccinati, tra la prima e la seconda dose, circa 265.000 tra insegnanti e operatori scolastici, pari a una copertura dell'80%. Mancano all'appello 54mila persone.

"Per raggiungere dunque i 44.000 tra insegnanti e operatori scolastici lombardi che finora non hanno aderito alla campagna vaccinale, sommati ai 10.000 che non si sono presentati per il richiamo della seconda dose Regione garantirà loro un accesso diretto" senza prenotazione, ha spiegato Moratti.

"E' un'occasione importante per chi non si è ancora vaccinato - ha evidenziato l'assessore regionale all'Istruzione Fabrizio Sala - e mi auguro fortemente che i 44mila che mancano sfruttino questa finestra per vaccinarsi e poter guardare con fiducia e ottimismo al prossimo anno scolastico". Per chi vorrà approfittare basterà presentarsi negli hub muniti di tessera sanitaria e un'autocertificazione che garantisca l'appartenenza alla categoria di insegnante-operatore scolastico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli