Covid, De Luca: da consulenti sanitari parole sconcertanti

Psc
·1 minuto per la lettura

Napoli, 28 ott. (askanews) - Sono definite "sconcertanti" dal governatore campano, Vincenzo De Luca, le affermazioni "di consulenti sanitari nazionali relative alla Campania e che risultano assolutamente intollerabili a fronte dei ritardi gravissimi con cui il governo ha affrontato le questioni che riguardano la nostra Regione". Così, in una lettera che il presidente ha inviato al premier, Giuseppe Conte. "Continuo a registrare in particolare posizioni tanto irresponsabili quanto scollegate da ogni valutazione epidemiologica in relazione al mondo della scuola. Attendiamo che il Governo dica parole chiare ed esca dai balbettii e si assuma responsabilità piene", ha aggiunto De Luca.