Covid, Lucarelli: "Milano unico vero focolaio, servirebbe lockdown"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

''Credo che il Sindaco Sala sia molto imprudente. Non capisco che cosa si stia aspettando. L’unico vero focolaio che riusciamo a individuare oggi è Milano, la Lombardia. Ora cosa si fa con i focolai? La prima cosa che si fa con i focolai è arginare e chiudere''. E' quanto ha detto Selvaggia Lucarelli, ospite ieri a 'L’Assedio' di Daria Bignardi in onda sul Nove.

''Se questo focolaio non si fosse chiamato Milano, ma Isernia, Enna o Catanzaro, qualcuno avrebbe detto vediamo cosa succede o avrebbero chiuso subito? -ha aggiunto la giornalista- Il problema è che Milano è una città poco sacrificabile per motivi economici ma anche simbolici: è una città vincente, il traino dell’economia e quindi chiudere è forse anche un segnale di grande sconfitta''.