Covid: M5S, 'dichiarazione Roma deludente'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 mag. (Adnkronos) – "Da una parte le coraggiose parole di Draghi sul sostegno dell’Italia alla proposta della sospensione dei brevetti sui vaccini per cui da tempo si batte il MoVimento 5 Stelle, dall’altra la deludente dichiarazione finale del vertice mondiale sulla salute tenutosi oggi a Roma che, a causa dei veti incrociati, non va oltre l’auspicio di una condivisione volontaria delle licenze da parte delle aziende detentrici dei brevetti". Lo dichiarano i membri cinquestelle delle Commissione Igiene e Sanità e Politiche Ue del Senato.

Per il MoVimento 5 Stelle è necessario superare questa generica speranza di una spontanea condivisione da parte delle multinazionali, ricorrendo quantomeno alle licenze obbligatorie previste dal Wto, una terza via che la presidente della Commissione Ue Von der Leyen oggi a Roma ha ribadito essere un legittimo mezzo per i governi da usare nelle crisi".