Covid, de Magistris a De Luca: non scendo al suo livello

Psc
·1 minuto per la lettura

Napoli, 20 nov. (askanews) - "Abbiamo superato ogni limite. Questo ormai insulta tutti e di fronte all'insulto ci sono due strade: il silenzio o le azioni giudiziarie che appartengono ai singoli e non devono essere pubblicizzate. Non voglio scendere al livello di uno che ogni venerdì insulta". Questa la risposta del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Il governatore oggi, nel corso della diretta Facebook settimanale, aveva detto senza mai citare il primo cittadino: "C'è soltanto a Napoli un imbecille che litiga da solo o cerca di fare sciacallaggio e aggressione per farsi pubblicità, per nascondere la propria nullità amministrativa e il fatto che non ha mosso un dito in un anno per dare una mano a contrastare il contagio".