Covid: Malpezzi (Pd), 'giusto richiamo di Mattarella e bene Viminale'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 10 nov (Adnkronos) – "Le misure varate dal Viminale vanno nella direzione giusta. Non è un caso che ieri il Presidente Mattarella abbia fatto un richiamo molto forte ricordando che sono i vaccini e il rispetto delle regole a farci tornare alla normalità e che le piazze no vax stanno generando un pericoloso aumento dei contagi". Lo dice Simona Malpezzi, presidente dei senatori del Pd.

"Manifestare ed esprimere il proprio dissenso, infatti, è sempre legittimo a meno che non sfoci in intollerabili episodi di violenza o nella paralisi delle nostre città come, purtroppo, sta accadendo con le proteste dei no green pass -spiega Malpezzi-. Per questo, le nuove norma varate dal Viminale rappresentano un importante punto di equilibrio tra la necessità di garantire i diritti di chi dissente e il proteggere la salute dei cittadini e le attività economiche. In una fase in cui i contagi aumentano in molti Paesi europei, l'Italia sta mostrando una grande capacità di resistenza grazie all'efficacia della campagna vaccinale, all'uso esteso del green pass e alle misure ispirate alla prudenza e alla gradualità".

"Il Pd ha sostenuto e contiene a sostenere con convinzione la linea del rigore e della gradualità perché per noi la tutela della salute, del lavoro e il rilancio dell'economia sono prioritari. Mi auguro che in una fase così complessa tutte le forze politiche mostrino lo stesso senso di responsabilità. La politica parli con una voce sola”, conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli