Covid, mancanza vaccini in Paesi poveri è fallimento globale - Tedros (Oms)

·1 minuto per la lettura
Il logo Oms presso la sede centrale a Ginevra

GINEVRA (Reuters) - L'incapacità del mondo di fornire dosi sufficienti del vaccino anticovid ai Paesi più poveri è un fallimento a livello globale che mette evidenzia le ingiustizie.

È quanto affermato dal direttore dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus.

"Non è una questione di indecisione. Mancano i vaccini. E la situazione in molti Paesi a basso reddito, specialmente in Africa, è molto preoccupante", ha detto il direttore dell'Oms. "Non ci sono vaccini. Non si può nemmeno parlare di consegne o capacità di assorbimento quando non ci sono vaccini".

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli