Covid: Mandelli, 'farmacisti pronti a dare contributo per vaccini'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 18 mar. (Adnkronos) – I farmacisti sono pronti a mettersi a disposizione per partecipare alla campagna vaccinale. Lo assicura il presidente dell'Ordine nazionale, Andrea Mandelli, che è anche deputato di Forza Italia e da qualche giorno vicepresidente della Camera.

"Non ho ancora nessun riscontro ufficiale", spiega all'Adnkronos, dopo la volontà annunciata dal governo di far effettuare i vaccini anti-Covid anche nelle farmacie. "In tanti Paesi del mondo, dalla Gran Bretagna, agli Stati Uniti e da qualche giorno anche in Francia -ricorda- i farmacisti hanno partecipato alla campagna vaccinale, quindi naturalmente anche in Italia siamo pronti a cogliere questa opportunità e a dare un contributo al Paese in questo momento così difficile".

"Avremo rispetto totale per tutto ciò che eventualmente ci verrà chiesto per attuare questa decisione: sin dall'inizio della pandemia abbiamo soddisfatto con massimo scrupolo tutte le richieste che ci sono state rivolte, dal gel, all'ossigeno, alla distribuzione della mascherine. Anche in questa occasione -conclude Mandelli- siamo quindi pronti con realismo a rispondere, per dare una mano ad uscire da questa enorme crisi".