Covid: Maraio (Psi), 'in piazza per valori democrazia, sciogliere Fn'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 10 ott (Adnkronos) – "I socialisti sono in piazza al fianco della Cgil per portare la nostra vicinanza al sindacato, al segretario Landini e alle forze dell’ordine che sono state coinvolte negli episodi di ieri. Ma siamo qui con i nostri militanti, soprattutto per condannare con forza i vergognosi atti di violenza che hanno soltanto una matrice, quella fascista”. Lo ha detto il segretario del Psi Enzo Maraio partecipando alla manifestazione che si è tenuta alla sede centrale della Cgil dopo gli episodi di ieri sera a Roma.

“Sono episodi di aggressione gravissimi, un attacco alla libertà e alla democrazia. La piazza di oggi, che unisce tutte le forze democratiche e socialiste, è qui nel comune intento di dire no al fascismo. Saremo presenti alla manifestazione del 16 ottobre a Roma per affermare questi principi scritti nella Costituzione e a difesa delle istituzioni democratiche -ha proseguito Maraio-. È venuto il momento di sciogliere Forza Nuova: l’apologia del fascismo è reato”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli