Covid, 'in mare più mascherine che meduse': l'allarme di un'organizzazione ecologista

L'emergenza Covid-19 ci ha costretto ad un utilizzo massiccio di oggetti monouso per prevenire i contagi ma ha fatto aumentare non poco la presenza di rifiuti in mare, tra i quali le mascherine e gli altri dispositivi medici sono sempre di più. A lanciare l’allarme è un’associazione ambientalista, che annuncia che nel Mediterraneo ci sono “più mascherine che meduse”. Foto: Shutterstock