Covid, Mattarella: non dimenticare che il nemico è il virus

Gal

Roma, 26 ott. (askanews) - "Ciascuno deve avvertire il dovere di contribuire e non sottrarsi al proprio compito senza dimenticare che il nemico di tutti è il virus, il responsabile di lutti, sofferenze, restrizioni, è il virus". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo alla cerimonia 'I giorni della ricerca' al Quirinale.