Covid, Mattarella: pandemia ha unito, serve svolta nel 2021

·1 minuto per la lettura
Covid, Mattarella: pandemia ha unito, serve svolta nel 2021
Covid, Mattarella: pandemia ha unito, serve svolta nel 2021

Roma, 18 dic. (askanews) – La pandemia ha unito i popoli, ora serve una svolta nel 2021 con una collaborazione internazionale senza riserve. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, durante lo scambio di auguri (da remoto) con il corpo diplomatico.

“L anno che va chiudendosi, profondamente e drammaticamente segnato dalla pandemia, impone a tutti noi severe riflessioni”.

“La diffusione del Covid-19 ha mostrato che le sfide non sono contenibili in un singolo angolo del mondo, e dunque ci riguardano tutti, ci impongono di non chiuderci ciascuno in se stesso, di non volgere il nostro sguardo illusoriamente dall altra parte”.

“Dalla prova che stiamo dolorosamente vivendo – ha continuato – scaturisce, con forza ancora più intensa, l esigenza di una collaborazione internazionale senza riserve, conseguenza diretta di un mondo sempre più interconnesso. Sfide globali devono essere fronteggiate da una ‘governance’ efficacemente globale. Il tema della lotta per la salute dei popoli e dell ambiente appartengono, a buon titolo, a questa categoria”.

“È ora, anzitutto, imperativo comune arginare tutte le conseguenze della pandemia e non soltanto sul piano sanitario, compresa la necessità di garantire l accesso di tutti i popoli alle iniziative di immunizzazione, per dovere di solidarietà e per sicurezza comune”.