Covid, Mattarella "Polizia in prima linea paga prezzo pesante"

Redazione
·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - La Polizia, con 14 vittime e 10 mila contagiati, ha pagato un "prezzo particolarmente pesante" nell'anno della pandemia. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo al Quirinale alla cerimonia per i 169 anni della Polizia.

"Vorrei esprimere il ringraziamento per quello che i cittadini avvertono nei confronti della Polizia - ha sottolineato Mattarella -: fiducia e affidamento. In questo anno di pandemia la Polizia si è prodigata con impegno e abnegazione pagando un prezzo alto: 14 vittime sono tante, 10 mila contagiati sono un prezzo pesante. È dovuto al fatto di essere in prima linea nel garantire ai nostri concittadini la sicurezza e l'assistenza necessaria. Questo è un ulteriore elemento che ha intensificato e irrobustito la fiducia dei cittadini nei confronti della polizia". "Le ragioni e gli obiettivi della polizia non sono stati indeboliti e attenuati dalla coincidenza dell'emergenza sanitaria", ha proseguito il capo dello Stato.

(ITALPRESS).

sat/red