Covid: Mattarella, 'ripartenza esaltando patrimonio culturale italiano'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 25 mag. (Adnkronos) – "La bellezza dell’Italia non manca mai di stupirci, sia se guardiamo al passato sia se rivolgiamo il nostro sguardo al presente. Dobbiamo far sì che lo stesso possa dirsi del nostro futuro. Ecco perché la ripartenza pone in primo piano l’esaltazione delle nostre risorse e virtualità culturali". Lo scrive il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un intervento su Vanity Fair, che dedica il numero in edicola alla rinascita culturale del nostro Paese, in occasione del 75esimo anniversario della Repubblica, anche con un servizio che porta i lettori all’interno delle stanze del Quirinale.

"La cultura -ricorda il Capo dello Stato- è, per definizione, plurale. Lo è nelle sue articolazioni, nelle sue ispirazioni e radici, nelle sue espressioni, nelle sue manifestazioni. Consiste in un dialogo che va perennemente coltivato per riannodare il rapporto tra arti e società, istituzioni, per avvalersi del loro contributo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli