Covid: medici terapia intensiva Germania, situazione fuori controllo

·1 minuto per la lettura
featured 1542489
featured 1542489

Berlino, 22 nov. (Adnkronos Salute/Dpa) – "La situazione del coronavirus è molto preoccupante e non è sotto controllo al momento". A dichiararlo è stato il presidente dell'Associazione interdisciplinaria di medicina intensiva e di emergenza in Germania (Divi), Gernot Marx, che ha allertato la classe politica, esortandola a prepararsi alla possibilità che la circolazione di Sars-CoV-2 sfugga completamente al controllo. Attualmente oltre 3.670 pazienti affetti da Covid-19 sono curati nelle unità di terapia intensiva in Germania, 1.200 dei quali ricoverati la settimana scorsa.

In alcune regioni, quali la Baviera, la Turingia e la Sassonia, ci sono situazioni di sovraccarico acuto nelle unità di terapia intensiva, che costringono a trasferire i pazienti e rinviare gli interventi programmati. Marx ha avvertito che, se le nuove norme approvate per contenere la pandemia non daranno risultati, bisognerà programmare misure aggiuntive il 9 dicembre, quando i premier dei 16 Laender si riuniranno per valutare se le misure in atto sono sufficienti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli