Covid, medico negazionista: "Sarò l'ultimo a vaccinarmi"

·1 minuto per la lettura

"Movimento" No-Green Pass e No-Vax in Italia" a oggi ha fallito, non abbiamo ottenuto nulla e sono stati commessi tanti errori, il primo è che non siamo riusciti a organizzarci meglio". Così all'Adnkronos Salute Pasquale Mario Bacco, medico legale e ricercatore, componente dell'associazione 'L'Eretico', che dalla prima ora cavalca il fronte anti-vaccino Covid-19. "Sabato a Roma al Circo Massimo c'erano personaggi assurdi, persone che non c'entrano nulla con le nostre battaglie per la libertà. Se arriverà la stretta sul Green Pass perderemo tutto".

Alla domanda se ha deciso quindi di vaccinarsi contro il Sars-CoV-2, Bacco risponde che "in molti si vaccineranno, ma io voglio essere l'ultimo a cadere". E poi, con voce amareggiata, si scaglia contro chi - secondo lui - "è salito sul palco durante le ultime proteste, ma si era immunizzato già da tempo". Il medico da sempre contro il vaccino anti-Covid, ma non contro le vaccinazioni, oggi è deluso. "Mi dispiace perché ci sono tante persone che in questo momento con il Covid e l'influenza si ritroveranno sole, impaurite e senza la possibilità di chiedere aiuto - lamenta Bacco - Purtroppo i vari movimenti hanno fatto errori madornali: abbiamo accolto i fascisti a braccia aperte e non siamo stati in grado di fare fronte comune. Sono tantissime le persone arrabbiate e lo saranno ancora di più quando arriveranno i vaccini per i bambini". Il medico, sospeso dall'Ordine di Salerno per non aver rispetto l'obbligo a vaccinarsi, ancora lavora. "Per il momento riesco ancora a lavorare - conclude - ma nell'ultimo mese è arrivata una raffica di sospensioni. Sono diventati più aggressivi, sarà dura andare avanti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli