Covid, Meloni: Fdi chiede stato emergenza per settore turismo

Gal
·1 minuto per la lettura

Roma, 29 ott. (askanews) - "Noi chiediamo l'attivazione dello stato di emergenza per il settore del turismo, si può fare anche secondo le norme europe sugli aiuti stato di fronte a un'emergenza eccezionale". Lo ha detto Giorgia Meloni leader di Fratelli d'Italia durante un flash mob davanti al Mibact. "Siamo qui stamattina siamo davanti al Ministero della Cultura e del Turismo per ribadire la proposta di Fratelli d'Italia per il settore del turismo, che rappresenta il 13 per cento del Pil, ha più di 4 milioni di occupati. Un settore totalmente abbandonato - ha ricordato Meloni - che ha chiuso per primo e non hai mai riaperto. Franceschini che è il peggiore ministro del Turismo della storia italiana si è totalmente disinteressato al settore, ha solo pensato a occupare il cda dell'ente nazionale del turismo e a dilapidare miliardi con l'inutile bonus-turismo". La leader di Fdi ha ricordato che "sono mesi che chiediamo lo stato di emergenza per il turismo e un contributo a fondo perduto per albergatori, trasporti, guide turistiche, che non stanno avendo niente. E ancora "l'esenzione dell'Imu, l'anno bianco fiscale, il fermo delle cartelle esattoriali. Oggi siamo qui con tanti operatori per chiedere che queste persone vengano ascoltate e non siano dimenticate".