Covid, Merck & Co chiede ok negli Usa per uso d'emergenza antivirale orale

·1 minuto per la lettura
Il logo Merck presso il campus Merck & Co a Rahway, New Jersey

(Reuters) - Merck & Co ha reso noto di aver chiesto l'approvazione per l'uso di emergenza del farmaco da somministrare per via orale nella cura dei pazienti affetti da una forma lieve o moderata di Covid-19.

Il medicinale, molnupiravir, è stato sviluppato con Ridgeback Biotherapeutics. Se approvato si tratterebbe del primo antivirale a uso orale.

I dati pubblicati la scorsa settimana mostrano che il molnupiravir potrebbe dimezzare le possibilità di decesso o ricovero nei soggetti che rischiano maggiormente di contrarre una forma grave del Covid-19.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli