Covid, Merkel a Johnson: preoccupata per le finali di Euro2020

·1 minuto per la lettura
featured 1413442
featured 1413442

Roma, 2 lug. (askanews) – Angela Merkel ha espresso le sue preoccupazioni in merito al numero degli spettatori autorizzati ad assistere alle semi-finali e alla finale degli Europei di calcio allo stadio di Wembley a Londra, mentre i contagi nel Regno Unito sono aumentati a causa della variante Delta.

Nel corso di una conferenza stampa congiunta a Chequers, residenza di campagna del capo del governo britannico, con il premier Boris Johnson, la cancelliera tedesca ha affermato:

“In Germania abbiamo deciso di far entrare meno spettatori alle partite nello stadio di Monaco, il governo britannico assume le proprie decisioni, ma io sono molto preoccupata e scettica sul fatto che sia una buona cosa e non forse un po’ troppo”.

La replica del premier britannico:

“La posizione è molto chiara nel Regno Unito, ovvero che abbiamo certi eventi che possiamo organizzare in un modo molto prudente e controllato con tamponi a tutti quelli che partecipano, e il punto cruciale è che, come ho già detto in precedenza, qui nel Regno Unito abbiamo costruito un muro considerevole di immunità contro la malattia tramite il nostro programma vaccinale”.

Nel corso della sua visita ufficiale, probabilmente la sua ultima nel Regno Unito prima delle fine del mandato a settembre, la cancelliera ha incontrato anche la regina Elisabetta al Castello di Windsor e riceverà un premio scientifico creato in suo onore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli