Covid: Moderna, ok Ema a terza dose vaccino per immunodepressi over 12

·1 minuto per la lettura
featured 1522714
featured 1522714

Roma, 5 ott. (Adnkronos Salute) – L'Agenzia europea del farmaco Ema "ha autorizzato la terza dose del vaccino" anti-Covid "Spikevax, somministrato almeno 28 giorni dopo la seconda, in soggetti gravemente immunodepressi over 12". Lo comunica Moderna in una nota.

"Riconosciamo la necessità di proteggere gli individui immunocompromessi che sono a più alto rischio di sviluppare una malattia grave se contagiati – ha affermato Stéphane Bancel, amministratore delegato di Moderna – E' promettente vedere che alcuni studi dimostrano come una terza dose del vaccino Moderna può migliorare la risposta immunitaria in questa popolazione così importante".

In particolare, uno studio randomizzato in doppio cieco su 120 pazienti sottoposti a interventi di trapianto di organo solido (cuore, rene, rene-pancreas, fegato, polmone e pancreas) "ha dimostrato – sottolinea Moderna – che una terza dose del vaccino Moderna ha migliorato la risposta in questi pazienti, rispetto a chi ha preso il placebo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli