Covid, Monti: scritto a Speranza per linee guida a visite in Rsa

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 27 apr. (askanews) - "Ho scritto personalmente al ministro della Salute, Roberto Speranza, in sintonia con la vicepresidente Moratti, per chiedere che vengano emanate apposite linee guida nazionali per organizzare le visite agli ospiti delle RSA da parte di soggetti che a loro volta abbiano completato il ciclo vaccinale". Lo ha sottolineato in una nota Emanuele Monti, esponente della Lega in consiglio regionale della Lombardia e presidente della commissione Sanità del Pirellone. Si tratta, ha spiegato, di "un atto dovuto: dopo più di un anno di severe restrizioni, tenuto conto dell'evolversi in maniera assolutamente positiva della campagna di immunizzazioni dei degenti e del personale".

"Il DPCM del 2 marzo concede la facoltà alle direzioni sanitarie di derogare alle restrizioni, laddove siano state attuate misure necessarie a prevenire possibili trasmissioni di infezione. Una misura troppo stringente e che scarica la responsabilità sugli enti gestori", ha aggiunto Monti.

Per questo, ha detto, "chiediamo che il Ministero emani un provvedimento che faccia chiarezza sulle misure organizzative necessarie per favorire le riaperture e un graduale ritorno alla normalità" permettendo le visite a chi ha "completato il ciclo vaccinale", ha detto Monti. "Mi auguro che il ministro Speranza accolga questo accorato appello che rappresenta la voce dei tanti rappresentati del settore sociosanitario e delle famiglie degli ospiti", ha concluso.