Covid: Moratti, 'vaccinati in Lombardia oltre 600mila over 80'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 12 apr. (Adnkronos) – In Lombardia sono stati vaccinati 600mila over 80, praticamente tutti coloro "che potevano spostarsi autonomamente". E in cinque giorni sono stati vaccinati 20mila ottantenni che non avevano prenotato e che si sono presentati spontaneamente agli hub vaccinali. A fare il punto sulle vaccinazioni è la vicepresidente della Regione Lombardia e assessore al Welfare, Letizia Moratti. Ieri, la Lombardia contava di finire le vaccinazioni, almeno con una dose, a tutti gli over 80 che avevano aderito alla campagna. Gli aventi diritto di questa fascia d'età, in Regione, sono circa 730mila.

"All'appello mancano cittadine e cittadini over 80 che per ragioni di salute hanno chiesto di ricevere il vaccino a domicilio. In questi giorni li stiamo raggiungendo anche con l'impiego di 5 camper e medici militari".

L'appello della vice di Attilio Fontana è rivolto agli over 80 che non si sono ancora prenotati sul portale delle Poste: "Lo facciano al più presto, garantendo così ancora di più la propria immunità e quella dei loro cari. Invito quindi gli over 70 che non hanno ancora aderito, a prenotarsi a loro volta, così da consentirci di concludere la vaccinazione dei settantenni entro il mese di aprile, come è nel nostro programma. Infine, ricordo che dal 22 aprile apriremo il portale alle prenotazioni dei lombardi dai 60 ai 69 anni".