Covid: Mulè, 'guardia resti alta, vaccinarsi per non andare in terapia intensiva'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 nov. (Adnkronos) – "La guardia deve restare alta perché alcuni focolai si sono riaccesi laddove non vengono rispettate le regole e laddove il green pass viene visto come una restrizione intollerabile. C’è un solo modo per evitare che le persone finiscano in terapia intensiva ed è quello di vaccinarsi: siamo arrivati a oltre 90milioni di dosi somministrate grazie anche al lavoro straordinario della struttura commissariale del generale Figliuolo, a dimostrazione di quanto siano responsabili gli italiani". Lo ha affermato Giorgio Mulè, sottosegretario alla Difesa, di Forza Italia, ospite di 'Agorà' su Raitre.

"Ricordiamo -aggiunge- che l’efficacia del vaccino previene l’ospedalizzazione dell 92%, il ricovero in terapia intensiva del 95%, il decesso del 91%. Di cosa parliamo ancora?”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli