Covid, muore in reparto con infermiera non vaccinata: Ordine indaga

·1 minuto per la lettura

A Pistoia una 90enne muore di Covid in ospedale, ricoverata in un reparto in cui lavorava anche un'infermiera non vaccinata. "Stiamo seguendo da vicino il caso", assicura Danilo Massai, presidente dell'Ordine professioni infermieristiche (Opi) interprovinciale di Firenze-Pistoia, e "abbiamo chiesto informazioni anche all'Ordine al quale la collega è iscritta".

La donna è morta in ospedale a Pistoia - si legge in una nota dell'Opi - dopo essere risultata positiva a Covid-19. L'anziana era ricoverata in un reparto in cui lavorava anche un'infermiera non vaccinata, iscritta a un Ordine diverso rispetto a quello di Firenze e Pistoia, che ad agosto è risultata positiva. "Ci interessa fare chiarezza sulla dinamica di quanto accaduto - afferma Massai - e siamo vicini alla famiglia della signora deceduta. Stiamo cercando di capire perché l'infermiera non avesse effettuato la vaccinazione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli