**Covid: Myrta Merlino, 'come lo racconto in tv? Con la denuncia, ma senza terrorismi'** (2)

·1 minuto per la lettura
**Covid: Myrta Merlino, 'come lo racconto in tv? Con la denuncia, ma senza terrorismi'** (2)
**Covid: Myrta Merlino, 'come lo racconto in tv? Con la denuncia, ma senza terrorismi'** (2)

(Adnkronos) – Perché "fare questo mestiere da donna ti fa capire, sentire qualcosa in più, inutile negarlo. Siamo dotate di un'empatia superiore, che ce lo permette". Un impegno premiato dagli ascolti record. "L'importante era non chiudere. Andare in onda in qualunque modo. Esserci era imperativo. La grande responsabilità di fare un'informazione corretta l'ho sentita tutta -dice la conduttrice, che ha recentemente ricevuto l'onorificienza di Cavaliere del Lavoro dal presidente della Repubblica- Durante il lockdown abbiamo fatto dei numeri mostruosi, credo dipenda anche dal fatto che quando c'è un momento difficile, e la gente vuole capire, La7 è un brand che ha una grande credibilità, e questa cosa ci ha molto pagato. E' come un patto mai tradito, quando il gioco si fa duro la gente sceglie di chi si può fidare. E questo mi da la certezza di aver fatto la scommessa giusta".

Un successo, quello di 'L'Aria che tira', che dura da dieci anni. "E' il mio quarto figlio", scherza la Merlino. Che, se deve cercare i motivi dell'affezione del pubblico, li descrive così: "Linguaggio facile, decriptando i tecnicismi e lavorando sulla semplificazione. Del linguaggio, ma mai del messaggio, e questo è importante". (di Ilaria Floris)