Covid, negli Stati Uniti è piena crisi: 91mila contagi in un giorno

·2 minuto per la lettura
coronavirus usa contagi record
coronavirus usa contagi record

Negli Usa nelle ultime 24 ore sono stati registrati oltre 91mila casi di coronavirus (Covid-19). Si tratta di una nuova cifra record per gli Stati Uniti che è già il Paese maggior numero di morti al mondo a causa del virus. I dati aggiornati provengono dalla Johns Hopkins University. Il totale dei casi positivi sale così a quota 8 milioni e 900mila mentre i decessi sono oltre 227mila. L’intero stato di New York è il più colpito da inizio pandemia. Qui sono morte circa 33mila persone. I decessi si sono concentrati in particolare nella città di New York: registrati quasi 24mila morti.

Coronavirus, i numeri di Usa e Brasile

Il secondo Paese con il maggior numero di morti per Covid al mondo è il Brasile che è anche terzo per contagi. In Brasile, però, a differenza degli Stati Uniti, il coronavirus ha rallentato nelle ultime settimane. Il picco è stato raggiunto a fine luglio. In quei giorni sono stati calcolati ogni giorno oltre 50mila nuovi casi e mille decessi.

Covid e presidenziali

Il tema della pandemia da coronavirus negli Usa ha inciso molto anche sulla campagna elettorale per le elezioni presidenziali. L’attuale presidente americano Donald Trump, in corsa contro il democratico Joe Biden, ha analizzato i dati rapportandoli a quelli europei. “Francia e Germania non stanno andando bene. – ha affermato il tycoon – Noi vogliamo il loro bene ma stanno chiudendo. Noi invece non chiuderemo”.

Il lockdown e le mascherine di Trump

Trump si è sempre mostrato contrario al lockdown, ma non solo. Anche l’utilizzo della mascherina è stato argomento di dibattito. Il presidente è anche risultato positivo al coronavirus nelle scorse settimane, modificando poi la propria strategia sul dispositivo cominciando ad indossarla e invitando gli americani a fare altrettanto. In precedenza aveva deriso il suo avversario Biden: “Non indosso mascherine come lui. Ogni volta che lo vedi, ha una mascherina. Potrebbe parlare a 200 piedi di distanza e si presenterebbe con la mascherina più grande che abbia mai visto”.