Covid, netto aumento casi nelle carceri: positivi 804 detenuti e 876 poliziotti penitenziari

·1 minuto per la lettura

In netto aumento i casi covid nelle carceri italiane, che registrano una crescita consistente rispetto alle scorse settimane. I detenuti positivi sono 804 (di cui 22 nuovi giunti), su un totale di 53.142 presenze, mentre i casi sono 876 tra i 36.939 poliziotti penitenziari in servizio. I dati, aggiornati a ieri sera, sono contenuti nel report settimanale pubblicato sul sito del ministero della Giustizia. La scorsa settimana i casi erano stati 510 tra i detenuti, su una popolazione di 52.569 unità, un numero già più che raddoppiato rispetto ai 239 di quella precedente, e 527 tra gli agenti.

Tra i detenuti positivi, 786 sono asintomatici, 12 hanno sintomi e sono gestiti all'interno degli istituti e 6 sono ricoverati in ospedale. Tra i poliziotti 860 sono asintomatici in isolamento domiciliare, 14 sono ricoverati in caserma e 2 in ospedale. Quarantotto sono infine i positivi tra le 4.021 unità del personale dell'amministrazione penitenziaria, tutti in isolamento domiciliare, mentre la scorsa settimana erano 37.

Prosegue intanto la campagna vaccinale. Sono 96.604 le dosi di vaccino anti covid somministrate ai detenuti. La scorsa settimana il totale delle somministrazioni era di 94.738 dosi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli