Covid: Occhiuto, 'in prossimo decreto tagliando a metà aprile per possibili riaperture'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 mar. (Adnkronos) – "Forza Italia ha un atteggiamento responsabile e realista. Con 24mila contagi al giorno è davvero difficile programmare riaperture per le prossime settimane. Per questo sposiamo la linea della prudenza -quella da sempre portata avanti dal presidente Berlusconi- che però deve essere ad ogni costo accompagnata da aiuti concreti e immediati alle categorie ulteriormente interessate dalla proroga delle restrizioni". Lo afferma Roberto Occhiuto, capogruppo di Forza Italia alla Camera.

"I nostri ministri -ricorda- hanno chiesto e chiederanno con forza un nuovo scostamento di bilancio, da portare in Parlamento subito dopo Pasqua, per dare respiro a ristoranti, bar, palestre, piscine, a coloro che sono chiusi da mesi. Nel nostro intendimento, inoltre, il prossimo decreto del governo dovrà prevedere una sorta di tagliando da fare a metà aprile, che magari, con numeri meno drammatici, possa portare a qualche mirata riapertura”.