Covid oggi Austria, l'offerta del bordello per incentivare i vaccini

·1 minuto per la lettura

Vaccino anti covid sul posto e, in cambio, la possibilità di passare gratuitamente 30 minuti nel 'sauna club' in compagnia di una "signora a sua scelta". Questa l'offerta pro-vax di un bordello di Vienna, il Fun-Palast, che a quanti aderiranno elargirà inoltre dei buoni per una visita gratuita. A raccontare la singolare iniziativa è il Mail Online, che sottolinea come l'offerta sia legata sia alla speranza di incentivare le vaccinazioni nell'Austria flagellata dal coronavirus, sia a quella di aumentare il numero dei clienti, molto diminuito proprio per colpa della pandemia. "A causa della pandemia, abbiamo registrato una diminuzione del 50%, con questa iniziativa speriamo che il numero di clienti aumenti di nuovo", scrive infatti il Mail Online citando il Fun Palast.

Tra i peggiori Paesi d'Europa in quanto a tassi di vaccinazioni, l'Austria ha recentemente introdotto restrizioni severe come il lockdown per i non vaccinati: da ieri, infatti, solo le persone vaccinate contro il Covid-19 e chi è guarito dopo aver contratto l'infezione potranno mangiare nei ristoranti, andare dal parrucchiere, partecipare a eventi sportivi e usare gli impianti di risalita. Le nuove disposizioni valgono anche per gli alberghi. Per raggiungere il posto di lavoro è ancora prevista la terza opzione legata ad un tampone negativo. La mascherina Ffp2 sarà obbligatoria in tutti i negozi, i musei e le biblioteche. Il green pass sarà valido 9 mesi dopo la seconda vaccinazione: alla scadenza del certificato verde, servirà la terza dose di vaccino per mantenere valido il documento. Il vaccino monodose Johnson & Johnson garantisce il green pass solo fino al 3 gennaio 2022.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli