Covid oggi Emilia, 2.166 contagi e 18 morti: bollettino 10 maggio

(Adnkronos) - Sono 2.166 i nuovi contagi da covid in Emilia Romagna secondo il bollettino di oggi, 10 maggio. Si registrano inoltre altri 18 morti. Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, nella regione si sono registrati 1.442.456 casi di positività. 21.918 il totale dei tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 10.192 molecolari e 11.726 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 9,9%. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.435.090 dosi; sul totale sono 3.790.100 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,3%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.881.008.

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 38 (+3 rispetto a ieri, pari al +9 %), l’età media è di 67 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.248 (-12 rispetto a ieri, -1%), età media 76,1 anni. Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Piacenza (-1 rispetto a ieri), 2 a Parma (invariato); 6 a Reggio Emilia (-1); 6 a Modena (+3); 11 a Bologna (+2); 1 a Imola (invariato); 4 a Ferrara (invariato); 3 a Ravenna (invariato); 1 a Forlì (+1) e 3 a Rimini (-1). Nessun ricovero a Cesena (come ieri).

L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 46,5 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 556 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 297.665), seguita da Modena (508 su 224.615); poi Ravenna (185 su 133.471), Parma e Rimini, entrambe con 145 casi (rispettivamente su 120.662 e 135.686), Piacenza (139 su 75.671) e il Circondario imolese (127 su 44.382); quindi Forlì (117 su 66.888), Cesena (101 su 79.864) e Ferrara (82 su 100.000); infine Reggio Emilia, con 61 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 163.552. Nel conteggio odierno, il numero dei nuovi casi dell’Ausl a Imola comprende anche quelli di ieri che non era stato possibile reperire a causa di un problema tecnico.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 42.708 (-1.288). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 41.422 (-1.279), il 97% del totale dei casi attivi. Le persone complessivamente guarite sono 3.436 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.383.008.

Purtroppo, si registrano 18 decessi: 3 in provincia di Piacenza (tre uomini, rispettivamente di 58, 85 e 91 anni);2 in provincia di Reggio Emilia (una donna e un uomo, di 88 anni entrambi); 5 in provincia di Modena (tre donne: due di 81 anni e una di 87 e due uomini di 73 e 95 anni); 2 in provincia di Bologna (due uomini di 81 e 91 anni); 1 in provincia di Ravenna (un uomo di 89 anni); 3 in provincia di Rimini (tre uomini di 71, 78 e 93 anni);2 uomini di 47 e 59 anni, non residenti in Emilia-Romagna, il cui decesso è stato registrato dall’Ausl di Bologna. Non si registrano decessi nelle province di Parma, Ferrara, Forlì-Cesena e nel Circondario Imolese.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 16.740. Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 7 casi, positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli