Covid oggi Fvg, 1.817 contagi e 6 morti: bollettino 29 dicembre

·2 minuto per la lettura

Sono 1.484 i nuovi contagi da Coronavirus rilevati oggi, 29 dicembre, in Friuli Venezia Giulia, su 10.922 tamponi molecolari con una percentuale di positività del 13,59%. Lo riferisce il bollettino con i dati Covid della Regione. Sono inoltre 16.095 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 333 casi (2,07%). Per il significativo numero di positivi, ha spiegato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi, bisogna tenere in considerazione "l'effetto coda del periodo festivo".

Si registrano i decessi di 6 persone: una donna di 90 anni di Enemonzo (deceduta in ospedale), un uomo di 89 anni di Trieste (deceduto in ospedale), un uomo di 89 anni di Aquileia (deceduto in ospedale), un uomo di 77 anni di Trieste (deceduto in ospedale), una donna di 77 anni di Pordenone (deceduta in ospedale) e infine una donna di 76 anni di Porpetto (deceduta in ospedale). Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 27 e i pazienti ospedalizzati in altri reparti scendono a 278.

La prima fascia d'età per quel che riguarda il contagio odierno è la 0-19 (19,65%), seguita dalla 20-29 (18,60), dalla 40-49 (17,17), dalla 50-59 (15,58%) e infine dalla 30-39 (13,15%). Nella giornata odierna

I decessi complessivamente sono stati 4.203, con la seguente suddivisione territoriale: 1.008 a Trieste, 2.077 a Udine, 776 a Pordenone e 342 a Gorizia. I totalmente guariti sono 137.341, i clinicamente guariti 314, mentre le persone in isolamento sono 9.463.

Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 151.626 persone con la seguente suddivisione territoriale: 36.606 a Trieste, 63.573 a Udine, 30.794 a Pordenone, 18.508 a Gorizia e 2.145 da fuori regione. Il totale dei positivi è stato ridotto di tre unità a seguito di altrettanti test rapidi non confermati all'esame molecolare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli