Covid oggi Fvg, 149 contagi e 1 morto: bollettino 26 ottobre

·1 minuto per la lettura

Sono 149 i nuovi contagi da coronavirus in Friuli Venezia Giulia secondo il bollettino di oggi, 26 ottobre. Si registra inoltre un altro morto. Su 4.294 tamponi molecolari sono stati rilevati 119 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,77%. Sono inoltre 23.701 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 30 casi (0,13%). Nella giornata odierna si registra un decesso (un uomo di 56 anni di Palazzolo dello Stella deceduto a domicilio); sono 9 le persone ricoverate in terapia intensiva mentre scendono a 50 i pazienti ospedalizzati in altri reparti', comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi.

''I decessi complessivamente ammontano a 3.848, con la seguente suddivisione territoriale: 842 a Trieste, 2.027 a Udine, 682 a Pordenone e 297 a Gorizia. I totalmente guariti sono 110.666, i clinicamente guariti 33 e 1.309 le persone in isolamento.Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 115.915 persone con la seguente suddivisione territoriale: 24.223 a Trieste, 52.994 a Udine, 23.180 a Pordenone, 13.900 a Gorizia e 1.618 da fuori regione''.

''Per quanto riguarda il personale del Servizio sanitario regionale sono state rilevate le seguenti positività: all'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina (Asugi) un medico e 2 infermieri; all'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale (Asufc) un medico, 2 infermieri e un terapista; all'Irccs Burlo Garofolo di Trieste un'ostetrica; all'Istituto di medicina fisica e riabilitazione Gervasutta di Udine un'infermiere. In merito alle strutture residenziali per anziani non sono stati registrati contagi tra gli ospiti, mentre è stata rilevata la positività di un operatore nell'area di Pordenone''.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli