Covid oggi Gb, record contagi in Inghilterra e Galles: 129.471 in un giorno

·1 minuto per la lettura

La variante Omicron dilaga nel Regno Unito che segna un record di contagi Covid, con 129.471 nuovi casi segnalati in Inghilterra e Galles. Il numero totale di contagi in Inghilterra e Galles è superiore al precedente record per l'intero Regno Unito.

In Scozia sono state registrate 9.360 nuove infezioni, stando ai dati divulgati dalle autorità locali. La maggior parte delle nuove infezioni sarebbe relativa a test effettuati prima della pausa natalizia: attualmente in Scozia i tempi di attesa per i risultati di un Pcr sono infatti anche di quattro giorni, questo significa che - sottolineano le stesse autorità scozzesi - il numero effettivo dei casi in circolazione potrebbe essere ben più alto di quanto accertato.

La first minister scozzese, Nicola Sturgeon, ha detto di attendersi un ulteriore aumento dei casi nei prossimi giorni ed ha esortato i concittadini a "non sottovalutare l'impatto di Omicron". "So che è difficile - ha aggiunto - ma è estremamente importante che la gente si attenga a quanto prescritto dalle restrizioni durante il periodo di Capodanno".

La Health Security Agency del Regno Unito ha registrato 17.269 nuovi casi di contagio da variante Omicron in 24 ore. Un dato inferiore a quello effettivo, ha sottolineato, perché il sequenziamento non viene effettuato per tutti i test e la Scozia non distingue i casi in base alla variante. Il numero dei decessi attribuiti a Omicron è salito a 49, i ricoveri di pazienti infettati con la nuova variante sono 668. Dei contagi attribuiti a Omicron 16.133 sono emersi in Inghilterra, 1.136 in Irlanda del nord.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli