Covid oggi Germania, "enorme pandemia di non vaccinati"

·1 minuto per la lettura

In Germania si sta assistendo a una ''pandemia di non vaccinati ed è enorme''. Lo ha detto il ministro della Salute tedesco Jens Spahn, auspicando che il governo metta in atto misure più severe per contrastare la diffusione del coronavirus e in particolare attui restrizioni nei luoghi pubblici. "Attualmente stiamo vivendo principalmente una pandemia di non vaccinati ed è enorme", ha detto Spahn incontrando i giornalisti. "In alcune regioni della Germania i posti letto per la terapia intensiva si stanno di nuovo esaurendo", ha aggiunto.

Nelle ultime 24 ore in Germania si sono registrati 20.398 nuovi contagi e 194 persone sono morte per complicanze riconducibili al Covid-19, secondo quanto ha reso noto il Robert Koch Institute incaricato di monitorare l'andamento della pandemia nel Paese. Oltre il 66 per cento della popolazione tedesca è vaccinata, ma a preoccupare Spahn è il fatto che un numero considerevole di persone di età compresa tra i 18 e i 59 anni non lo sia. La Germania, il paese più popoloso d'Europa con circa 83 milioni di persone, nelle ultime settimane è alle prese con una quarta ondata di coronavirus. Il tasso dei contagi su sette giorni ha raggiunto i livelli più alti da maggio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli