Covid oggi Germania, "quarta ondata ci investe con tutta la sua forza"

·2 minuto per la lettura

"La quarta ondata" di Covid-19 "ci colpisce con tutta la sua forza". Lo ha dichiarato oggi Lothar Wieler, presidente del Robert Koch Institut, che ha lanciato un invito ai tedeschi a limitare i contatti sociali. L'allarme riguarda in particolare alcuni distretti, dove l'aumento del numero di casi ha portato cliniche e in particolare reparti di terapia intensiva al limite delle loro capacità. Senza l'adozione di misure aggiuntive per fronteggiare la pandemia, la situazione diventerà la stessa in tutta la Germania, ha avvertito.

"C'è poco tempo", ha ammonito Wieler, spiegando che dei 50mila nuovi contagi certificati ieri bisogna prevedere che 3mila persone vengano ricoverate in ospedale e che in 200 di questi casi la malattia conduca alla morte. "Questo è il bilancio di una giornata con 50mila casi", ha aggiunto, osservando che i contagi sono in aumento. "Riducete i vostri contatti", ha quindi esortato Wieler rivolto ai connazionali, sottolineando l'opportunità di indossare la mascherina e facendo presente che nelle regioni ad alto numero di infezioni, la regola del 2G - l'ingresso riservato negli spazi interni pubblici solo ai vaccinati o guariti - non è più sufficiente.

Wieler ha anche sostenuto la necessità di ridurre il numero dei partecipanti ai grandi eventi o addirittura di vietare tali eventi. Bisognerebbe inoltre considerare la chiusura di bar o locali nelle zone con alti tassi di contagio mentre chi si riunisce al chiuso per riunioni private dovrebbe prima sottoporsi al test, ha concluso.

NUOVI CONTAGI - Sono più di 4,9 milioni i casi di coronavirus confermati in Germania dallo scoppio della pandemia, ha reso noto il Robert Koch Institut. Nelle ultime 24 ore sono 48.640 i contagi confermati, mentre sono 191 le persone che hanno perso la vita per complicanze. Viene così aggiornato a 4.942.890 il totale dei contagiati e a 97.389 quello dei morti. Attualmente in Germania sono 395.300 i casi attivi, circa 30.900 in più rispetto a ieri. Il 18 novembre è prevista una riunione con i leader dei vari Laender per decidere le misure da adottare per contenere la diffusione della pandemia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli