Covid oggi Italia, 18.391 contagi e 59 morti: bollettino 1 giugno

(Adnkronos) - Sono 18.391 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, 1 giugno 2022, secondo i dati e i numeri Covid - regione per regione - del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute. Si registrano inoltre altri 59 morti. 192.108 i tamponi, tra molecolari e antigenici, processati nelle ultime 24 ore che fanno rilevare un tasso di positività al 9,6%. In calo i ricoveri con sintomi (-243 per un totale di 4.878) e le persone in terapia intensiva (-25 per un totale di 223).

Sono 166.756 i morti e 17.440.232 le persone contagiate da inizio pandemia mentre 668.909 (-10.485) sono le persone attualmente positive. I guariti toccano quota 16.604.567 (+29.248).

Ecco i dati di oggi, regione per regione:

LAZIO - Sono 2.489 i nuovi contagi da covid nel Lazio secondo il bollettino di oggi, 1 giugno. Si registrano inoltre altri 2 morti. I nuovi casi a Roma sono 1.547. "Oggi nel Lazio, su 5.007 tamponi molecolari e 16.369 tamponi antigenici per un totale di 21.376 tamponi, si registrano 2.489 nuovi casi positivi (-729); sono 2 i decessi (stabili), 561 i ricoverati (-21), 31 le terapie intensive (stabili) e +3.051 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 11,6%", sottolinea l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, nel bollettino Covid quotidiano.

LOMBARDIA - Sono 2.240 i nuovi contagi da Coronavirus registrati oggi, 1 giugno 2022, in Lombardia. Si registrano altri 5 morti. Secondo l'ultimo bollettino diffuso dalla Regione, a fronte di 28.255 tamponi effettuati, che portano il totale complessivo a 37.800.765, i nuovi casi registrano un tasso di positività del 7,9%.

Calano i ricoveri: in terapia intensiva i casi sono 32 (-3), mentre 575 sono i pazienti ricoverati in altri reparti (-38). In totale i decessi sono 40.552 (+5).

EMILIA - Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.488.279 casi di positività, 1.441 in più rispetto a ieri, su un totale di 12.600 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 7.743 molecolari e 4.857 test antigenici rapidi. Questi dati comprendono anche il numero dei nuovi positivi di Parma rilevati lunedì 31 maggio che per un problema tecnico ieri non sono stati acquisiti a livello regionale. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è dell’11,4%. Si registrano 8 decessi.

TOSCANA - Oggi in Toscana sono 969 i nuovi casi Covid-19, secondo i dati dell'ultimo bollettino sull'epidemia di coronavirus diffuso dalla Regione. Si registrano anche 4 nuovi decessi: 2 uomini e 2 donne con un'età media di 85,5 anni (3 a Firenze, 1 a Pisa). I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 1.115.145 (96,8% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 26.837, -2,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 271 (33 in meno rispetto a ieri), di cui 15 in terapia intensiva (3 in meno). Complessivamente, 26.566 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (545 in meno rispetto a ieri, meno 2%).

CALABRIA - Secondo il bollettino sull’emergenza Covid-19 diffuso dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 691 i nuovi contagi registrati (su 4.006 tamponi effettuati), +2.991 guariti e 5 morti (per un totale di 2.616 decessi). Il bollettino, inoltre, registra -2.395 attualmente positivi, +2 ricoveri (per un totale di 174) e, infine, -2 terapie intensive (per un totale di 3).

ABRUZZO - Sono 477 (di età compresa tra 3 mesi e 102 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza – al netto dei riallineamenti – a 406.349. Dei positivi odierni, 335 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 6 nuovi casi e sale a 3.330. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità precisando che nel numero dei casi positivi sono compresi anche 383831 dimessi/guariti (+1827 rispetto a ieri).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli