Covid oggi Italia, 37.756 contagi e 127 morti: bollettino 11 luglio

(Adnkronos) - Sono 37.756 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, 11 luglio 2022, secondo i dati e i numeri Covid - regione per regione - del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute. Si registrano inoltre altri 127 morti. Sono 188.153 i tamponi processati, tra molecolari e antigenici, che portano il tasso di positività al 20%, in calo rispetto a ieri quando era al 26,3%. In aumento i ricoverati con sintomi (+410 da ieri per un totale di 9.454), e le persone in terapia intensiva (+10 da ieri per un totale di 360).

Ecco i dati, regione per regione:

LOMBARDIA - Sono 3.666 i nuovi contagi da covid in Lombardia secondo il bollettino di oggi, 11 luglio. Si registrano inoltre altri 31 morti. I nuovi casi a Milano città sono 526. 15.526 i tamponi effettuati (23,6% i positivi). Sono 29 (+1) i pazienti ricoverati in terapia intensiva, e 1.306 (+27) quelli assistiti negli altri reparti. Nel dettaglio i nuovi casi per provincia: Milano 1.164; Bergamo 288; Brescia 565; Como 177; Cremona 108; Lecco 61; Lodi 77; Mantova 151; Monza e Brianza 344; Pavia 269; Sondrio 73 e Varese 212.

LAZIO - Sono 4.437 i nuovi contagi da covid nel Lazio secondo il bollettino di oggi, 11 luglio. Si registrano inoltre altri 7 morti. A Roma i nuovi casi sono 2.571. "Oggi nel Lazio, su 3.221 tamponi molecolari e 18.299 tamponi antigenici per un totale di 21.520 tamponi, si registrano 4.437 nuovi casi positivi (-5.110), sono 7 i decessi (+2), 881 i ricoverati (+52), 62 le terapie intensive (=) e 6.416 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 20,6%", fa il punto l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

EMILIA ROMAGNA - Sono 4.371 i nuovi contagi da covid in Emilia Romagna secondo il bolletino di oggi, 11 luglio. Si registrano inoltre altri 12 morti. Dall’inizio dell’epidemia, nella regione si sono registrati 1.643.771 casi di positività. 10.442 il totale dei tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 4.685 molecolari e 5.757 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 41,8%.

CALABRIA - Sono 1.884 i nuovi contagi da covid in Calabria secondo il bollettino di oggi, 11 luglio. Si registrano inoltre altri 6 morti. 5.576 i tamponi effettuati, +621 guariti, 2.712 il totale dei decessi. Il bollettino, inoltre, registra +1.257 attualmente positivi, +11 ricoveri (per un totale di 301) e, infine, -4 terapie intensive (per un totale di 10).

PIEMONTE - Sono 1.585 i nuovi contagi da covid in Piemonte secondo il bollettino di oggi, 11 luglio. Si registra inoltre un altro morto. I tamponi effettuati sono 11.780 di cui 11.278 test antigenici, il rapporto positivi tamponi si attesta al 13,5%. I ricoveri ordinari sono 529 (+ 38 rispetto a ieri), quelli in terapia intensiva 15, più 1 rispetto a ieri.

SARDEGNA - Sono 1.392 i nuovi contagi da covid in Sardegna secondo il bollettino di oggi, 11 luglio. Si registrano inoltre altri 6 morti. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 2250 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 10 (- 3). I pazienti ricoverati in area medica sono 164 (+ 4). 37116 sono i casi di isolamento domiciliare (+ 601). Si registrano 6 decessi: due donne di 80 e 87 anni e due uomini di 58 e 87, residenti nella Provincia di Oristano; due uomini di 78 e 85 anni, residenti rispettivamente nella provincia di Sassari e nella Città Metropolitana di Cagliari.

ABRUZZO - Sono 1.142 i nuovi contagi da covid in Abruzzo secondo il bollettino di oggi, 11 luglio. Si registrano inoltre altri 3 morti. Il totale dei casi dall’inizio dell’emergenza – al netto dei riallineamenti – è di 457.395. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 3 nuovi casi (si tratta di una 85enne della provincia di Teramo e di una 91enne della provincia di Pescara, mentre 1 decesso è risalente ai giorni scorsi ed è stato comunicato solo oggi dalla Asl) e sale a 3401.Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità precisando che nel numero dei casi positivi sono compresi anche 406455 dimessi/guariti (+201 rispetto a ieri).

TOSCANA - Sono 1.200 i nuovi contagi da coronavirus oggi 11 luglio in Toscana, secondo i dati dell'ultimo bollettino covid-19. Si registrano altri 11 morti. I nuovi casi, 287 confermati con tampone molecolare e 913 da test rapido antigenico, portano il totale a 1.260.719 dall'inizio dell'emergenza sanitaria da Coronavirus e sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 1.172.323 (93% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 841 tamponi molecolari e 4.144 tamponi antigenici rapidi, di questi il 24,1% è risultato positivo. Sono invece 1.643 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 73% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 78.155, -0,8% rispetto a ieri. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia intensiva (8 in più). Oggi si registrano 11 nuovi decessi: 3 uomini e 8 donne con un'età media di 81,5 anni.

BASILICATA - Resta alta l'incidenza di nuovi contagi in Basilicata, aumentano anche i ricoveri ospedalieri e nel bollettino di oggi si registrano pure tre decessi. Secondo il bollettino della task force regionale riferito alle ultime 48 ore, sono 558 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2, su un totale di 1.605 tamponi (molecolari e antigenici). Le persone decedute sono tre uomini, di età compresa fra 73 e 88 anni, e risiedevano a Francavilla in Sinni, Muro Lucano e in Puglia. Nello stesso report sono state registrate 199 guarigioni. I ricoverati per Covid-19 sono 88 (+18 negli ultimi tre giorni) di cui 2 (+2) in terapia intensiva: 40 nell'ospedale di Potenza; 48 (di cui 2 in TI) in quello di Matera.

Nel complesso gli attuali positivi residenti in Basilicata sono 13.269. Per quanto riguarda la vaccinazione, finora la prima dose è stata somministrata all'84,7 per cento della popolazione che ammonta a 553.254 residenti mentre il 79,9 per cento ha ricevuto la seconda, il 64,7 per cento la terza, l'1,4 per cento anche la quarta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli