Covid Italia, 51.993 contagi e 85 morti: bollettino 17 aprile

·5 minuto per la lettura

(Adnkronos) - Sono 51.993 i nuovi contagi da coronavirus oggi, 17 aprile 2022, secondo numeri e dati covid - regione per regione - nel bollettino di Protezione Civile e ministero della Salute. Registrati altri 85 morti. Effettuati 334.224 tamponi tra molecolari e antigenici, per un tasso di positività al 15,6%. Calano i pazienti in terapia intensiva, 403 in totale e otto in meno di ieri, e i ricoverati con sintomi, 9.758 in totale e 120 in meno di ieri.

In totale sono 15.712.088 i contagiati dall'inizio dell'emergenza mentre le vittime salgono a 161.687. Le persone guarite dal virus sono 14.324.363. Ad oggi in Italia i positivi al coronavirus sono 1.226.038.

BOLLETTINO COVID ITALIA, NUMERI REGIONE PER REGIONE

LOMBARDIA - Sono 6.229 i nuovi casi di Covid oggi in Lombardia, a fronte di 48.897 tamponi effettuati, di cui è risultato positivo il 12,7%. Nelle ultime 24 ore sono morte 29 persone, per un totale di 39.626 decessi nella regione da inizio pandemia. In terapia intensiva sono ricoverate 36 persone, una in più di ieri. Diminuisce, invece, il numero dei pazienti nei reparti Covid ordinari: sono oggi 1.105, 21 meno di 24 ore fa.

LAZIO - Sono 6.198 i contagi e 5 i morti Covid oggi, 17 aprile,nel Lazio secondo il bollettino con i dati della Regione. Nello specifico "su 5.916 tamponi molecolari e 34.212 tamponi antigenici per un totale di 40.128 tamponi, si registrano 6.198 nuovi casi positivi (-696), sono 5 i decessi (-2), 1.166 i ricoverati (-25), 68 le terapie intensive (-1) e +3.442 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 15,4%. I casi a Roma città sono a quota 3.147.

VENETO - Sono 4.769 i nuovi contagi da coronavirus oggi 17 aprile in Veneto, secondo i dati dell'ultimo bollettino covid-19. Si registrano altri 6 morti, considerando la differenza tra il totale indicato ieri dal ministero della Salute e quello presente nel bollettino diffuso oggi dalla regione. I casi registrati nelle ultime 24 ore sono diminuiti rispetto a ieri (6.354). Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale così a quota 1.596.405, quello dei decessi a 14.328. Scende il dato dei soggetti attualmente positivi, 76.279 (ieri erano 77.424). La situazione dei numeri ospedalieri: 881 malati Covid ricoverati in area medica (contro gli 871 del giorno prima) e 39 in terapia intensiva.

TOSCANA - Sono 3.363 i nuovi contagi da coronavirus oggi 17 aprile in Toscana, secondo i dati dell'ultimo bollettino covid-19. Si registra 1 morto. I nuovi casi, 1.003 confermati con tampone molecolare e 2.360 da test rapido antigenico, portano il totale a 1.053.408 dall'inizio della pandemia da Coronavirus e sono lo 0,3% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 990.444 (94% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 4.570 tamponi molecolari e 17.850 tamponi antigenici rapidi, di questi il 15% è risultato positivo. Sono invece 4.855 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 69,3% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 53.273, +2,9% rispetto a ieri. I ricoverati sono 704 (36 in meno rispetto a ieri), di cui 28 in terapia intensiva (2 in meno). Oggi si registra 1 nuovo decesso: un uomo di 55 anni.

PUGLIA - Sono 3.793 i nuovi contagi da coronavirus oggi 17 aprile in Puglia, secondo i dati dell'ultimo bollettino covid-19. Si registrano altri 7 morti. I nuovi casi, individuati attraverso 23.309 tamponi, sono così suddivisi per provincia: Bari: 1.412; Bat: 204; Brindisi: 429; Foggia: 434; Lecce: 727; Taranto: 525; Residenti fuori regione: 56; Provincia in definizione: 6. Sono 100.742 le persone attualmente positive, 602 ricoverate in area non critica e 3 in terapia intensiva. Dati complessivi: 1.005.981 casi totali, 10.240.923 tamponi eseguiti, 897.076 persone guarite e 8.163 decessi.

EMILIA ROMAGNA - Sono 4.569 i nuovi contagi da coronavirus rilevati oggi, 17 aprile, in Emilia Romagna, su un totale di 16.886 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 7.332 molecolari e 9.554 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 27,1%. Lo riferisce il bollettino con i dati Covid della Regione. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 32 (+2 rispetto a ieri, pari al +6,7%), l’età media è di 67,7 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.292 (+14 rispetto a ieri, +1,1%), età media 75,6 anni. Si registrano 6 decessi.

FRIULI VENEZIA GIULIA - Sono 712 i nuovi contagi rilevati oggi, 17 aprile, Friuli Venezia Giulia su 1.502 tamponi molecolari e 4.943 i test rapidi antigenici realizzati. Lo riferisce il bollettino con i dati Covid della Regone. Sono tre le persone ricoverate in terapia intensiva e 147 i pazienti ospedalizzati in altri reparti. Oggi si registra un decesso: una donna di 91 anni di Trieste (morta in ospedale).

SARDEGNA - Sono 1.160 i contagi registrati oggi, 17 aprile, in Sardegna, di cui 1005 diagnosticati da antigenico. Lo riferisce il bollettino con i dati Covid della Regione. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 9141 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 21 (+2 ). I pazienti ricoverati in area medica sono 317 (-14 ). 29798 sono i casi di isolamento domiciliare (+36). Si registrano 3 morti: una donna di 58 anni, residente nella provincia di Oristano; un uomo di 69, residente nella città metropolitana di Cagliari, e un uomo di 82 anni, residente nella provincia di Sassari.

VALLE D'AOSTA - Nelle ultime 24 ore in Valle d'Aosta sono stati rilevati 97 nuovi contagi da coronavirus e non è stato registrato nessun decesso. Le guarigioni sono state 87. Gli attuali contagiati sono 1.402, di cui 20 ricoverati in ospedale e uno in terapia intensiva. Sono 1.381 le persone in isolamento domiciliare. Dall'inizio della pandemia le vittime sono 528. E' quanto si legge nel bollettino sull'emergenza Covid emesso dalla Regione in base ai dati dell'Usl.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli