Covid oggi Italia, 9.709 contagi e 46 morti: bollettino 21 novembre

·7 minuto per la lettura

Sono 9.709 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, domenica 21 novembre 2021, secondo i dati e i numeri Covid - regione per regione - del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute. Si registrano inoltre altri 46 morti.

Nelle ultime 24 ore sono stati processati 487.109 tamponi con un tasso positività al 2%. Salgono a 4.345 i ricoverati con sintomi, 95 in più da ieri, e a 520 i pazienti in terapia intensiva con 35 ingressi in un giorno. Da inizio pandemia i morti sono stati 133.177.

LAZIO - Sono 1.216 i nuovi contagi da Coronavirus oggi domenica 21 novembre 2021, secondo i dati Covid-19 dell'ultimo bollettino della Regione. Da ieri i morti sono stati 5. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 13.984 tamponi molecolari e 27.182 antigenici con un tasso di positività al 2,9%.

I ricoverati sono 636, mentre le terapie intensive occupate sono 83. Da ieri ci sono stati 549 guariti. I casi a Roma sono 580. Asl Roma 1: sono 203 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24 ore. Asl Roma 2: sono 297 i nuovi casi e 2 i decessi da ieri. Asl Roma 3: sono 80 i nuovi casi. Asl Roma 4: sono 61 i nuovi casi. Asl Roma 5: sono 158 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24 ore. Asl Roma 6: sono 125 i nuovi casi e 1 decesso da ieri. Nelle province si registrano 292 nuovi casi, di cui 79 nella Asl di Frosinone, 121 a Latina, 32 a Rieti e 60 a Viterbo.

SARDEGNA - Sono 87 i nuovi contagi da coronavirus oggi 21 novembre 2021 in Sardegna, secondo dati e numeri dell'ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Nessun decesso.

I nuovi casi di positività sulla base di 1540 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 8203 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 10 (1 in più di ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 51 (1 in più di ieri). 2195 sono i casi di isolamento domiciliare (56 in più rispetto a ieri).

PIEMONTE - Sono 445 i contagi da coronavirus in Piemonte oggi, 21 novembre 2021, secondo i numeri covid del bollettino della regione. Non si registrano morti. Secondo i dati, i nuovi casi (di cui 175 dopo test antigenico) sono pari allo 1,1% di 38.890 tamponi eseguiti, di cui 33.651 antigenici. Dei 445 nuovi casi gli asintomatici sono 279 (62,7%).

I ricoverati in terapia intensiva sono 27 (invariati rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 313 ( + 8 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 7.280. I tamponi diagnostici finora processati sono 9.394.803 (+ 38.890 rispetto a ieri), di cui 2.462.359 risultati negativi.

Nessun decesso di persona positiva al test del Covid-19, è stato comunicato dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid). I pazienti guariti diventano complessivamente 377.678 (+ 238 rispetto a ieri).

FRIULI VENEZIA GIULIA - Sono 642 i nuovi contagi da coronavirus oggi 21 novembre 2021 in Friuli Venezia Giulia, secondo dati e numeri dell'ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri 4 decessi. Nel dettaglio, oggi in Friuli Venezia Giulia su 5.346 tamponi molecolari sono stati rilevati 591 nuovi contagi con una percentuale di positività dell'11,05%. Sono inoltre 13.399 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 51 casi (0,38%).

Si registrano 4 decessi: una donna di 92 anni di Muggia deceduta in casa di riposo; un uomo di 88 anni e una donna di 77 anni entrambi di Trieste deceduti in ospedale; un uomo di 74 anni di Pordenone deceduto in ospedale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 26, mentre i pazienti in altri reparti risultano essere 215. Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi.

PUGLIA - Sono 118 i nuovi contagi da coronavirus oggi 21 novembre 2021 in Puglia, secondo numeri e dati dell'ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Nessun decesso.

I nuovi casi di positività sono stati rilevati su 18.106 test giornalieri. Sono 3.988 le persone attualmente positive in Puglia, 145 quelle ricoverate in area non critica, 16 in terapia intensiva. Da inizio emergenza, nella Regione sono stati registrati 277.380 casi totali, 4.596.545 i test eseguiti, 266.519 le persone guarite e 6.873 i decessi.

TOSCANA - Sono 521 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 21 novembre 2021, secondo numeri e dati Covid del bollettino della regione. Si registrano altri tre decessi. I nuovi casi Covid (502 confermati con tampone molecolare e 19 da test rapido antigenico) sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 281.860 (94,8% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 9.616 tamponi molecolari e 20.265 tamponi antigenici rapidi, di questi l'1,7% è risultato positivo. Sono invece 7.907 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 6,6% è risultato positivo.

Gli attualmente positivi sono oggi 8.180, +4,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 292 (5 in meno rispetto a ieri), di cui 39 in terapia intensiva (1 in meno). Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione. L'età media dei 521 nuovi positivi odierni è di 40 anni circa (28% ha meno di 20 anni, 20% tra 20 e 39 anni, 27% tra 40 e 59 anni, 22% tra 60 e 79 anni, 3% ha 80 anni o più).

EMILIA ROMAGNA - Sono 998 i nuovi contagi da Coronavirus oggi 21 novembre in Emilia Romagna, secondo i dati Covid-19 dell'ultimo bollettino della Regione. Da ieri sono stati registrati 7 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 14.836 tamponi molecolari e 11.515 test antigenici rapidi con un tasso di positività al 3,79%. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 40,7 anni. Da ieri sono guarite 284 persone.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 52, uno in più rispetto a ieri, 522 quelli negli altri reparti Covid, 33 in più da ieri. In isolamento 13.540 persone.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 177 nuovi casi e Rimini con 140: seguono Ravenna (123), Cesena (96), Ferrara (90), poi Forlì (88), Modena (80), Reggio Emilia (78), il Circondario Imolese (50), Piacenza (44) e infine Parma con 32 nuovi casi. Da inizio pandemia i decessi in regione sono stati 13.705.

CAMPANIA - Sono 798 i nuovi contagi da Coronavirus oggi domenica 21 novembre in Campania, secondo i dati Covid-19 dell'ultimo bollettino della Regione. Da ieri sono stati registrati 4 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 27.521 test. Le terapie intensive occupate sono 26, mentre i ricoveri sono 294.

CALABRIA - Sono 148 i nuovi contagi da Coronavirus oggi domenica 21 novembre 2021, secondo i dati Covid-19 dell'ultimo bollettino della Regione. Da ieri ci sono stati 3 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 3.635 tamponi. Da ieri sono guarite 145 persone. Due persone in più in isolamento, calano invece di due unità i ricoverati e, infine, sono stabili a 11 le terapie intensive occupate.

LOMBARDIA - Sono 1.431 i nuovi contagi da Coronavirus oggi domenica 21 novembre 2021, secondo i dati Covid-19 dell'ultimo bollettino della Regione. Da ieri ci sono stati 2 morti nella Regione. Nelle ultime 24 ore ci sono stati 323 guariti. I positivi in Lombardia al momento sono 21.964. Tra le province con il maggior numero di nuovi casi Milano e hinterland a 529, Brescia a 181, Varese a 148, Monza e Brianza a 145 e Bergamo a 88.

VENETO - Sono 1.261 i nuovi contagi da Coronavirus oggi domenica 21 novembre 2021, secondo i dati Covid-19 dell'ultimo bollettino della Regione. Da ieri ci sono stati 2 morti. Nelle ultime 24 ore sono guarite 501 persone. Nella Regione al momento ci sono 21.252 positivi. Tra le province con il maggior numero di nuovi casi Padova a 284, Vicenza a 245, Venezia a 239, Treviso a 204 e Verona a 194.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli